Chi siamo

INNAMORATI DI GESÙ E DELLA MADONNA


La nostra Famiglia è caratterizzata dai tratti della fraternità spirituale e comprende persone di diverse età, vocazione e stato di vita; tutti con il medesimo intento: fare di Gesù e della Madonna il cuore della nostra esistenza.

Il nucleo iniziale è nato e si è costituito a Bergamo. Presto, però, grazie alla testimonianza e ai momenti formativi di catechesi tenuti dal fondatore stesso di quest’ Opera, Dario Gritti, laico e sposato, si sono originati “cenacoli” in varie parti d’Italia… a Cesena, Palestrina, Pesaro…

Nel suo percorso la Famiglia si è allargata, consolidandosi sempre di più. Così su intuizione del fondatore, volendo riconoscerci fra noi, in realtà diverse, che si stavano diffondendo in varie zone, ci siamo dati un nome che esprimesse oltre al “chi siamo”, anche qualcosa della nostra sensibilità:


A chi ci avvicina per la prima volta è l’invito : “Innàmorati”, come dire: “Coraggio, se vuoi rendere di qualità la tua vita, ti è necessario innamorarti di Gesù e della Madonna”.

E per noi che viviamo questa Famiglia un’affermazione sicura che diventa annuncio per chi ci incontra: “Innamoràti, sì.. siamo innamoràti di Gesù e della Madonna, che hanno dato tanto, tutto alla nostra vita”.

Un solo accento spostato… per dire ed esprimere due cose grandissime….

Nel percorso di crescita, accanto alle famiglie e tra i giovani che partecipavano ai momenti di preghiera e formativi, è nato il desiderio di un “qualcosa di più” della sola testimonianza cristiana. Corrispondendo anche al progetto che il fondatore aveva nel suo cuore, si è andato lentamente costituendo un nucleo di giovani ragazzi e ragazze con il desiderio nell’animo di donare tutta la vita per il Signore, al servizio dei fratelli, nella Chiesa. E’ nato così un ramo di consacrati, con l’obiettivo della santità, vivendo il Vangelo, e in particolare il comando dell’amore, dedicandosi alla preghiera, al servizio della carità fraterna verso l’uomo provato nel corpo e nello spirito, chiedendo per ognuno la guarigione dei mali fisici e la liberazione dai mali spirituali, secondo lo spirito della Famiglia stessa. Per loro si è attivato un serio discernimento vocazionale che il 7 Dicembre 2014, li ha condotti ad ufficializzare la loro volontà di consacrazione, in una celebrazione presieduta dal Vescovo Sigalini, emettendo i primi “voti privati” da rinnovare ogni anno.

Al di là della cura che ognuno di noi cerca di avere per la crescita personale, attraverso la Santa Messa, la vita sacramentale, la preghiera personale, l’approfondimento della Parola e l’agire in conformità ad essa, i Comandamenti, il magistero della Chiesa e la fedeltà al Catechismo della Chiesa Cattolica, il cuore del nostro cammino sono soprattutto i momenti di formazione, tenuti dal fondatore con le catechesi, e la preghiera condivisa del Santo Rosario, consegnata come stile da adottare nei cenacoli, nelle singole famiglie, nella quotidianità di ciascuno.

Le catechesi sono veri momenti di Grazia, in cui il Vangelo viene consegnato con grande verità e semplicità per la vita di tutti i giorni e risultano occasioni di crescita, pensate per un percorso di fede con cadenza periodica e ritmo costante; le abbiamo così denominate “Alla Scuola di Gesù”. Tutti, non solo gli appartenenti alla Famiglia, vi possono partecipare, in serate stabilite. Gli incontri si tengono a Bergamo presso la casa degli Innamorati, situata nel comune di Pontida, che si apre all’accoglienza di quanti con noi e come noi, hanno fame delle “cose di Gesù”.


La nostra opera

CLIK

error: Content is protected !!