I sacerdoti – Ministri di Dio

Cari fratelli e sorelle, parliamo dei sacerdoti, ministri di Dio.

Innanzitutto dobbiamo ringraziarli per il loro ministero così importante. Grazie a loro infatti, abbiamo la possibilità di salvarci, tramite il Sacramento della confessione, dell’Eucarestia, dell’unzione degli infermi.

Noi invece siamo sempre pronti a giudicarli, a guardare quello che non va, quello che ci piace o non ci piace.. senza però aiutarli.

Se un sacerdote sbaglia, iniziamo a giudicare tutti i sacerdoti, generalizzando senza remore; quando andiamo alla Santa Messa guardiamo se il sacerdote è simpatico o antipatico, non pensando che la Messa è il nostro incontro con Dio.

Dobbiamo pensare invece che i sacerdoti sono esseri umani come noi, non dei supereroi, anche loro si confessano e vengono perdonati da Dio proprio come noi.

Anche i sacerdoti sono sottoposti a tentazioni, sicuramente più pesanti delle nostre, e come noi possono cadere; invece siccome sono sacerdoti pretendiamo da loro la perfezione che neanche noi riusciamo ad avere; se noi commettiamo qualche peccato siamo sempre pronti a scusarci, se lo commettono loro siamo solo pronti al giudizio.

Se incontriamo anche il sacerdote più scarso e peccatore del mondo, durante i Sacramenti, Dio stesso è presente; noi abbiamo ricevuti i sacramenti e siamo apposto, il sacerdote in coscienza sua, renderà conto a Dio.

Dobbiamo solo pregate per i sacerdoti in difficoltà. Se invece sappiamo con certezza che commettono degli atti gravi è bene avvisare il Vescovo, ovviamente dicendo solo la verità; altrimenti sarà una pesantissima calunnia e pagheremo questo peccato mortale davanti a Dio!.

Se un sacerdote durante la confessione ci sgrida un po’, pensiamo che anche S. Pio avrebbe fatto così, per scuoterci e farci camminare; non dobbiamo arrabbiarci ma essere felici perché Gesù è venuto a richiamarci per la nostra crescita spirituale. Abbiamo nella Chiesa santi sacerdoti, ringraziamo Dio per questo dono meraviglioso.

I sacerdoti ci sono così cari perché sono preziosi agli occhi di Dio, preghiamo ogni giorno per loro ed aiutiamoli ad essere forti e fermi nella Fede.

Con amore fraterno

Dario