Educazione dei figli alla vita cristiana

Cari fratelli e sorelle,

oggi parliamo di un tema importantissimo per noi genitori:

come educare i nostri figli alla vita cristiana per immettere nel loro cuore il seme dell’Amore di Dio.

Essere cristiani é un dono grandissimo, talmente grande che non ce ne rendiamo conto.

Quando eravamo piccoli, i nostri nonni nelle case avevano, quasi tutti, un quadro della Madonna, un bel crocifisso.. ma la cosa più bella era che recitavano il Santo Rosario: oggi purtroppo in tante famiglie non è più così.

Come può un bambino crescere nella fede e secondo la Volontà di Dio se la famiglia non crede, non pratica o dice di credere a modo proprio, non seguendo le leggi di Dio?

I bambini sono come spugne, apprendono tutto subito e imparano le prime cose dai genitori; ma se i genitori litigano spesso, usano parolacce, sono violenti e si comportano male, il bambino apprenderà dagli esempi che vede.

Tante volte ci si stupisce dell’aggressività di un bimbo o del suo essere troppo chiuso non pensando che questi atteggiamenti possono essere le conseguenze di quello che vivono in casa con i genitori.

Se il bambino o la bambina nascono e crescono, invece, in un contesto di pace e di preghiera inizieranno a frequentare e vivere Gesù fin da piccoli.

Ovviamente non si possono costringere i bambini a pregare quanto gli adulti, ma nell’ordinarietà della vita quotidiana impareranno ad amare Gesù anche dall’esempio di noi genitori.

Con le statue e le immagini sacre presenti in casa la presenza di Gesù diventa più vicina e famigliare nella vita dei nostri bambini che crescono imparando ad amare Gesù e la Madonna, consapevoli del fatto che Dio esiste davvero e vive con loro.

Se battezziamo i nostri figli per tradizione, commettiamo con grave errore.

In quel momento i bambini  ricevono uno dei Sacramenti più importanti della loro vita, viene tolto loro il peccato originale, vengono riempiti di Spirito Santo e diventano a tutti gli effetti figli di Dio.

Dobbiamo farci un esame di coscienza su quello che insegniamo ai nostri figli; se insegniamo i valori che contano oppure ad essere dei duri, ad andare con tante ragazzine, a diventare calciatori, ad avere il telefono più bello o l’ultimo gioco per il computer… o alle bambine insegniamo la vanità, a mettersi lo smalto, a truccarsi, a vestirsi firmate sin da piccole, essendo disposte a tutto pur di avere l’ultimo jeans firmato.

Li educhiamo seguendo la logica del mondo e secondo i nostri egoismi?

Abbiamo molto da riflettere su tutto questo…

Per aiutare i nostri figli dobbiamo saper dire di NO finché siamo in tempo.

Lasciamoci guidare dallo Spirito Santo, ritornando ad una vera Fede in Colui che tutto può.. Gesù.

Con Amore fraterno

Dario