Preghiere di Dario

Dario ha scritto due piccoli libri di 
PREGHIERE DI GUARIGIONE E DI LIBERAZIONE 
pensando ai bisogni e ai problemi spirituali, fisici e morali, di tante persone, laiche e consacrate, conosciute in questi anni di apostolato. L’incontro con tante realtà di fatica e sofferenza ha fatto capire l’urgenza di pregare per loro, suscitando la composizione di questi libretti che diventano così dono per tutti, nella speranza che possano sollevare il cuore ed essere d’aiuto a quanti si trovano nelle stesse difficoltà.

 

Ecco le due immagini di copertina realizzate da noi…

LIBRETTO RINN 1 con filigrana

Pregate col cuore e abbiate fiducia…

Dio tutto può… nulla è impossibile a Dio. 

Gesù, Crocifisso per noi, con le Tue braccia tese abbracci tutti e ciascuno.. 

formando un cuore, dove siamo racchiusi … intimamente, immensamente ed eternamente AMATI dall’ AMORE.

E lì … nel cuore del cuore …proprio al centro dell’Amore: ti ritroviamo nell’Eucarestia …

Gesù, immenso Dono, che ci nutri e sostieni con il Tuo Eterno Sacrificio d’Amore donaci di capire ed amare questo stupendo Mistero.  

 

 

 

Libretto 2 con filigrana

Prega e spera, non ti agitare, l’agitazione non giova a nulla.

Iddio è Misericordioso, ascolterà la tua preghiera (S. Pio)

Gesù, sulla Croce, ti sei fatto per noi, Cuore che ci accoglie,

Pane Vivo che ci nutre, Eucaristia che ci apre alla lode e al ringraziamento,

Tu, da sempre, Parola del Padre, liberaci e guariscici,

Tu, Potenza dello Spirito, purificaci e santificaci, Tu, Figlio della Vergine,

continua ad amarci di eterno Amore.

 

 

 

separatore-3

 

In occasione del Venerdì di Pasqua del 2015, su richiesta di un sacerdote, Dario ha scritto alcuni pensieri che meditano la Passione di Gesù.

La Passione di Gesù

1. GESU E’ CONDANNATO A MORTE

Gesù oggi noi siamo qui a meditare la tua Passione e forse noi stessi siamo i primi a condannarti ancora perché, come una volta, l’uomo non è ancora cambiato. Infondi in me uno spirito nuovo, perché io possa essere fedele alla tua Parola. Allontana da me i vizi cha ammorbano il mondo, perché io con Te possa contemplare la Tua Passione. Preghiamo per tutte le vocazioni.

2. GESU PRENDE LA CROCE

Gesù tu hai preso la croce per ognuno di noi e noi, davanti alla croce, ci inchiniamo ma quando dobbiamo caricarla sulle nostre spalle, ci lamentiamo e non ci fidiamo. Vorrei seguirti ma devo vincere il mio egoismo, vorrei fidarmi ma non ne sono capace: Gesù aiutami a contemplare il valore di questo mistero perché io, insieme a Te, possa portarla. Preghiamo per gli ammalati.

3. GESU CADE PER LA PRIMA VOLTA

Gesù portando il peso dei nostri peccati, Tu cadi per la prima volta. La forza del Tuo amore però ti risolleva da terra infondendo in noi una grande fiducia. Quando io cado, il più delle volte, il mio orgoglio non mi permette di rialzarmi ma se veramente voglio tendere a Te, anch’io riuscirò a risollevarmi con la forza che Tu solo sai darmi e con l’amore che Tu solo mi fai sentire. Gesù perdona le mie cadute. Preghiamo per allontanare da noi i vizi.

4. GESU’ INCONTRA SUA MADRE

Gesù, nel guardare negli occhi Tua Madre, l’ardore e l’amore che provasti per Lei è lo stesso che provi per noi. E’ quello stesso amore che io vorrei provare per Te. Il mio sguardo invece spesso cade nel giudizio e nell’ipocrisia. Chiedo alla tua amatissima Mamma, Madre nostra, di insegnarmi a purificare il mio sguardo con l’Amore di Dio perché possa vedere i miei fratelli con lo sguardo di Misericordia che hai per noi. Preghiamo per tutta la nostra comunità.

5. IL CIRENEO AIUTA GESU’

Gesù tu sei quel cireneo per ognuno di noi. Fa che io rientrando nella mia casa, nel mio lavoro non mi faccia prendere dal nervosismo, dallo sconforto, ma insegnami a risollevare la croce che opprime me stesso e tutte le persone che mi circondano. La materialità mi rende cieco sul premio che tu mi hai preparato. La vita non mi fa capire che vivo pochi giorni su questa terra e non mi fa capire la grandezza della vita eterna, illumina la mia anima perché io abbia la forza che ha avuto il cireneo ad aiutarti a portare la croce. Preghiamo: Gesù insegnaci Tu stesso come essere caritatevoli.

6. LA VERONICA ASCIUGA IL VOLTO DI GESU’

Gesù, la Veronica asciuga il Tuo viso tumefatto e rimane impresso il Tuo volto sul suo panno. Imprimi il Tuo stesso volto nel mio cuore perché io non abbia a vergognarmi di dimostrarmi cristiano e testimoniarti nel mondo. Perché il mio coraggio sia il Tuo coraggio di proclamare che Tu sei vero Dio e vero Re. Non fare che io scenda a compromessi di fronte a nessuno per nascondere la mia fede ma sia Tuo testimone oggi e sempre. Preghiamo per i nostri fratelli cristiani perseguitati.

7. GESU CADE LA SECONDA VOLTA

Gesù anche oggi ci sono persone che subiscono ingiustamente quello che hai subìto Tu, calunniati, carcerati, insultati dalla cattiveria. Sii Tu per loro, per noi, il Salvatore che risolleva la loro e la nostra dignità, ricordiamo in questa stazione tutti i carcerati perché anche loro possano essere riabilitati nel mondo con l’amore e la giusta carità cristiana.

8. GESU ICONTRA ALCUNE DONNE PIANGENTI

Gesù nell’incontrare le donne, vuoi parlare anche oggi a tutte le presenti facendogli capire che se non si insegna un’educazione cristiana ai propri figli si piangerà sul fatto che tanti figli vanno verso la perdizione del mondo usando alcool, droga, sesso e perdendo il rispetto verso se stessi, verso i propri genitori e tutta l’umanità. Preghiamo in questa stazione per tutte le mamme in difficoltà e per la salvezza e la conversione di tutti i giovani perché tornino alla luce di Gesù ed abbandonino le tenebre del male.

9. GESU CADE LA TERZA VOLTA

Gesù tu ti sei fatto reietto agli occhi del mondo cadendo la terza volta, la mia vana gloria non mi permette di fare il vero bene al prossimo ma solo di compiacerlo per rendermi grande davanti agli occhi degli uomini. Che io davanti agli occhi degli uomini diventi piccolo per diventare grande agli occhi Tuoi. Preghiamo per allontanare da noi la vana gloria.

10. GESU VIENE SPOGLIATO

Gesù ti hanno spogliato, ti hanno umiliato e hanno tirato a sorte sul Tuo vestito. Oggi si tira ancora a sorte e si gioca con la vita degli altri, si litiga fra fratelli per l’eredità, ci si calunnia sul posto di lavoro per trarne vantaggio, che io non sia come quei soldati che hanno spogliato il fratello per i loro interessi. Fa che possa essere strumento di pace per me e per gli altri. Preghiamo per le divisioni in famiglia.

11. GESU INCHIODATO ALLA CROCE

Gesù ci chiede di non chiudere gli occhi ma di guardare mentre gli inchiodano le mani, mentre gli inchiodano i piedi, e lo innalzano sulla croce. Ci insegna, guardandolo, a non infliggere sofferenze al prossimo, nelle Tue piaghe Gesù nascondimi perché io possa far parte in modo pieno della Tua passione. Tu con le Tue piaghe hai redento il mondo e ad ogni cuore e ad ogni anima hai dato la possibilità di ricevere il grande premio, il paradiso. Preghiamo per tutte le anime del purgatorio.

12. GESU MUORE DOPO TRE ORE DI AGONIA

Ancora oggi Gesù, dalla croce, Tu hai tanta sete ma sete delle anime. Noi quando siamo nella prova guardiamo quel crocefisso e diciamo: se davvero esisti, fammi questo miracolo! Ma se guardiamo alle tenebre del nostro cuore comprendiamo che ancora non ti conosciamo. Tu sei morto per ognuno di noi, e noi barattiamo le nostre preghiere solo per ottenere quello che ci piace. Insegnaci a pregare con il Padre nostro dove Tu ci ricordi quella frase così importante: “Sia fatta la Tua Volontà” ed io invece voglio che Tu faccia la mia. Preghiamo perché riusciamo ad abbandonarci a Te e perché ognuno accetti la piena volontà di Dio sulla sua vita.

13. GESU DEPOSTO DALLA CROCE

Gesù quando ti hanno deposto, ai piedi della croce, c’era Maria, la Maddalena e Giovanni ad abbracciare il tuo corpo esanime. I loro sguardi pieni di amore cercavano la consolazione in un Tuo respiro che non c’era più. E la bontà di Giuseppe di Arimatea che offrì per Te il suo giaciglio di morte per darti un’ onorevole sepoltura, dopo che avevano straziato le Tue carni, che Ti avevano insultato, picchiato, sputato, crocifisso dopo che si erano divisi le Tue vesti. In tutto questo la Madonna ci insegna che anche Lei ha avuto delle grandissime sofferenze su questa terra come ragazza, sposa, Madre, vedova.. madre che ha perso un figlio… Gesù insegnaci ad accettare la partenza di ogni nostro caro per la vita eterna e a non ribellarci alla volontà di Dio. Preghiamo per tutte le persone che non hanno ancora accettato il distacco da un caro da un amico da un fratello o da un figlio…

14. VIENE DEPOSTO NEL SEPOLCRO

Gesù fai che il mio cuore sia il tuo sepolcro ma non un sepolcro imbiancato ma un sepolcro vivo e pieno di amore che fa memoria ogni giorno della tua passione, morte e risurrezione. Che il mio cuore scaldi, ogni secondo della mia giornata, il Tuo corpo. Preghiamo per i nostri cuori perché non siano duri come la roccia ma palpitanti d’amore e questa Pasqua ci porti alla gioia della conversione e della Risurrezione.