Il Diavolo Esiste

Cari fratelli e sorelle, riflettiamo sull’esistenza reale del diavolo.

Purtroppo oggi tanti lo descrivono e lo individuano semplicemente  come “il male”, in modo un po’ astratto o leggendario. In realtà è un angelo decaduto dal cielo con pieni poteri, uno spirito malvagio, decaduto dal Paradiso per la sua superbia e per la sua presunzione di voler essere come Dio. É molto furbo, astuto e, come un terrorista, sta nascosto finché non viene scoperto.

Chi afferma che il diavolo non esiste dice un’eresia, perché va contro il Vangelo, che è Parola di Dio e che riporta vari episodi della vita di Gesù, in cui viene descritta la Sua azione che libera e scaccia i demoni dal corpo dei fratelli, guarendoli e liberandoli dalla loro presenza. Gesù stesso, durante la Sua passione, è stato più volte tentato da satana.

San Francesco, San Pio, il Santo Curato d’Ars e tanti altri Santi, hanno combattuto con il demonio e hanno testimoniato la sua presenza. Anche oggi continuano a succedere fatti gravi, e apparentemente inspiegabili, causati dal demonio, e tutti possiamo vederlo.

La Chiesa nomina ancora gli Esorcisti perché ce n’è veramente bisogno; purtroppo ci sono parecchie persone possedute, vessate, ossessionate e disturbate dal maligno e tante case sono infestate. Queste persone non sono pazze, anzi hanno tanto bisogno di aiuto e di sostegno spirituale.

Non dobbiamo temere o avere paura: anche se il demonio è potente.. Dio è Onnipotente! E’ come un cane legato alla catena, sempre pronto a morderci.. ma se ci morde è perché siamo stati noi ad andarci troppo vicino.

Questo può accadere, ad esempio, con invocazioni al suo nome, partecipando a sedute spiritiche, tramite la cartomanzia o consultando maghi pensando di risolvere così i problemi, praticando riti voodoo, facendo yoga, reiki, macumba, magia tribale, sciamanica, magia egizia, tribale, africana, araba, asiatica e tante altre pratiche occulte… Queste cose, fatte anche per gioco, rovinano le anime: fuggiamo da queste cose pericolose e sacrileghe, le conseguenze sono gravi per le nostre anime.

Con amore fraterno

Dario

 

Dal Catechismo della Chiesa Cattolica:

391 Dietro la scelta disobbediente dei nostri progenitori c’è una voce seduttrice, che si oppone a Dio, 509 la quale, per invidia, li fa cadere nella morte. 510 La Scrittura e la Tradizione della Chiesa vedono in questo essere un angelo caduto, chiamato Satana o diavolo. 511 La Chiesa insegna che all’inizio era un angelo buono, creato da Dio. « Diabolus enim et alii dæmones a Deo quidem natura creati sunt boni, sed ipsi per se facti sunt mali – Il diavolo infatti e gli altri demoni sono stati creati da Dio naturalmente buoni, ma da se stessi si sono trasformati in malvagi ». 512